ASSISI, MENDICANTE RICHIEDENTE ASILO PICCHIA I POLIZIOTTI: DENUNCIATO

68

Blitz contro gli abusivi davanti ai supermercati: nigeriano denunciato per resistenza a pubblico ufficiale

Picchia i poliziotti di Assisi e scappa, ma viene catturato: richiedente asilo denunciato per resistenza a pubblico ufficiale.

E’ successo durante i controlli contro l’abusivismo e l’accattonaggio davanti ai luoghi di culto e ai supermercati della zona.

Come riportato da PerugiaToday gli agenti hanno fermato davanti ad un market di Bastia Umbra un cittadino di nazionalità nigeriana che stazionava davanti all’ingresso del locale commerciale per chiedere l’elemosina. L’uomo, alla richiesta dei documenti, ha presentato ai poliziotti la ricevuta del ricorso per il permesso d’asilo. Ma le generalità riportate non hanno trovato conferma nella banca dati delle forze dell’ordine.

A quel punto, per riuscire a identificarlo, i poliziotti hanno provato a portarlo in Commissariato. Ma il sedicente nigeriano li ha aggrediti prima di salire in auto ed è riuscito a scappare. Gli agenti lo hanno inseguito e catturato in un anfratto di una fabbrica poco distante.

Per il 29enne nigeriano, secondo quanto spiegato dalla Questura di Perugia, è scattata la denuncia per resistenza a pubblico ufficiale ed è stata avviata la procedura per l’emissione a suo carico del Foglio di Via obbligatorio dal Comune di Assisi.

Pochi giorni fa, sempre ad Assisi, alcuni poliziotti hanno rischiato la vita per salvare una donna dalle grinfie del marito-padrone. L’uomo ha cosparso di benzina la divisa dei poliziotti, tentando di bruciarli vivi.

via Il Giornale