“Il prima possibile, prima possibile”: è la risposta che il ministro dell’Interno Matteo Salvini ha dato ai giornalisti che, fuori da Palazzo Chigi, gli hanno chiesto se pensa sia opportuno andare a Vibo Valentia dopo l’omicidio di un migrante sindacalista. “Andrò ovunque, andrò ovunque”, ha aggiunto. Il ministro ha annunciato infatti che prima si recherà a Como per portare “solidarietà agli ennesimi autisti di mezzi pubblici aggrediti dagli ennesimi richiedenti asilo”.

via repubblica.it