CHE TEMPO CHE FA, SALVINI: ‘NON LO GUARDO E NON CI ANDRÒ PER COERENZA. NON TROVO CORRETTI GLI STIPENDI’

707

“Non lo guardo, sono sicuro che i prossimi vertici Rai sapranno valorizzare le risorse interne dimenticate negli anni perché non avevano cugini, cognati, parenti”.

Lo ha detto Matteo Salvini a ‘Rtl 102.5’, riferendosi al programma televisivo ‘Che tempo che fa’ condotto da Fabio Fazio la domenica sera su Rai1.

“Fazio mi ha invitato tante volte: non ci andrò per coerenza, guardo altro” ha raccontato il vicepremier leghista.

“Per me non è corretto che ci siano stipendi nel pubblico come quelli, ma cambio canale” ha aggiunto.

A fine estate Fazio aveva twittato: “Tanto tempo fa qualcuno ha scritto che ‘esistono le leggi non scritte e immutabili degli dei’ a cui bisogna obbedire innanzitutto. Bisogna consentire di sbarcare a tutte le persone a bordo della Diciotti”. E Salvini aveva replicato: “Mancava solo lui all’appello…”

via Silenzi e Falsità