DI MAIO-CONTE-SALVINI: ‘CON LA RIFORMA QUOTA 100 CI SARÀ PIÙ DI UN’ASSUNZIONE PER OGNI PENSIONATO’

23

Nel corso del vertice di ieri a Palazzo Chigi, il governo Conte ha affrontato la questione pensioni e legge Fornero:

“Dall’incontro con le aziende partecipate viene fuori che con la riforma quota 100 ci sarà più di un’assunzione per ogni pensionato e molte aziende stabilizzeranno poi i dipendenti grazie al decreto legge dignità,” ha detto parlando con i giornalisti fuori da Palazzo Chigi.

L’altro vicepremier Matteo Salvini ha dichiarato: “Gli imprenditori, quindi chi fa impresa non qualche burocrate, ci ha detto che superando la legge Fornero si creeranno decine di migliaia di posti di lavoro”.

Questa – ha aggiunto Salvini – è la promozione che mi interessa, che coloro che fanno impresa garantiscano nei prossimi mesi migliaia di assunzioni”. “Noi vogliamo essere promossi dai cittadini italiani non da altri”, ha detto ancora Di Maio.

Parlando con i cronisti Conte ha detto: “Chi ha bocciato le stime di crescita dovrà riformularle”.

E ha spiegato: “Abbiamo organizzato la prima riunione della cabina di regia e abbiamo invitato le principali aziende di Stato. Abbiamo illustrato la nostra manovra, volevamo un primo riscontro che ci stiamo muovendo bene. E abbiamo avuto la sensazione che l’Italia può fare sistema”.

In tarda serata il premier ha scritto su Facebook:

“Oggi pomeriggio ho convocato a Palazzo Chigi la prima riunione della cabina di regia sugli investimenti pubblici. Abbiamo invitato le principali aziende di Stato cui abbiamo illustrato la nostra manovra e le riforme strutturali. Volevamo un primo riscontro e abbiamo raccolto una grande disponibilità. Abbiamo avuto la conferma che l’Italia può fare sistema”.

Il vicepremier 5Stelle, inoltre, è pronto a procedere con il “progressivo azzeramento dei finanziamenti pubblici all’editoria”.

E’ quanto emerge da una riunione dei vertici pentastellati.

via Silenzi e Falsità