MIGRANTI, ORFINI (PD): “MI PREOCCUPA IL SALVINI CHE È IN NOI”

227

Orfini conferma di essere incapace di analizzare il vero motivo di una bruciante sconfitta elettorale. Come una comare negli oziosi pomeriggi estivi, non trova niente di meglio da fare che attaccare Salvini.

Ecco che cosa scrive sulla sua pagina Facebook

La nostra è stata una sconfitta politica e culturale. Più del Salvini che sta al governo, mi preoccupa il Salvini che è in noi. Su alcuni temi siamo stati subalterni a un racconto di destra del Paese. A volte non abbiamo avuto il coraggio di metterci controvento e fare le battaglie difficili. L’esito è che ci siamo risvegliati in un Paese cupo e rabbioso. Che guarda al futuro con paura. Se non incidiamo su questo non torneremo mai alla vittoria. Per farlo servono idee e strumenti nuovi. E serve una mano. Oggi contano le idee, dobbiamo pensare quello che fin qui non è stato ancora pensato. Chi ha voglia di dare una mano deve trovare il Pd pronto ad accoglierlo e ascoltarlo.

via ImolaOggi