Home Immigrazione PAURA A SALERNO, RISSA TRA STRANIERI FUORI CONTROLLO: BOTTE DA ORBI IN CENTRO

PAURA A SALERNO, RISSA TRA STRANIERI FUORI CONTROLLO: BOTTE DA ORBI IN CENTRO

140

Panico e botte da orbi tra stranieri in piazza a Salerno. E’ di quattro feriti, tre uomini ed una donna, il bilancio della rissa avvenuta in pieno centro, in piazza San Francesco. Tre gruppi di ucraini, rumeni e marocchini si sono picchiati sotto lo sguardo incredulo e impaurito dei passanti per cause ancora in corso di accertamento. Nel corso della colluttazione sarebbe spuntato anche un coltello.

Sul posto sono giunte quattro pattuglie dei carabinieri che, senza non poche difficoltà, hanno placato gli animi ed arrestato un uomo di nazionalità marocchina. A sconcertare è il fatto che l’episodio si è verificato in quello che è considerato il “salotto buono” della città campana, almeno come spesso è sstato definito dall’ex sindaco, nonché governatore della Campania Vincenzo De Luca. Che ora tuona furibondo, ribadendo la linea di tolleranza zero: «Ogni forma di violenza e di illegalità è intollerabile, dalle baby gang all’accattonaggio molesto e all’occupazione di spazi pubblici con prepotenza e disprezzo delle regole. Occorre affrontare questa emergenza con estrema decisione. Le nostre piazze e strade non sono e non devonno essere terra di conquista per i deliquenti, per chiunque violi la legge e le regole di vita civile, quale che sia la loro provenienza, siano essi italiani o stranieri».

via Secolo d’Italia