REPUBBLICA CECA RIFIUTERA’ IL ”PATTO SULL’IMMIGRAZIONE” DELL’ONU (ANCHE USA AUSTRIA UNGHERIA E POLONIA HANNO DETTO NO)

389

Aumenta sempre di piu’ il numero di coloro che si oppongono al patto ONU sull’immigrazione che verra’ adottato dai Paesi partecipanti all conferenza intergovernativa che si terra’ in Marocco il 10 e 11 dicembre prossimo.

Dopo Stati Uniti, Austria e Ungheria adesso e’ assai probabile che anche la Repubblica Ceca si rifiutera’ di farne parte e a tale proposito e’ interessante notare che ad esprimere la sua contrarieta’ e’ stato il presidente ceco Milos Zeman, già leader del Partito Socialdemocratico ceco.

In un’intervista rilasciata a una tv ceca Zeman ha motivato la sua contrarieta’ col fatto che questo patto non distingue tra immigrazione legale e illegale e quindi puo’ portare ad abusi.

Zeman ha anche aggiunto che pure la Polonia e’ contraria alla sua adozione e sebbene ci siano pochissimi immigrati in quel Paese, il governo polacco guarda al futuro e cerca di prevenire un’invasione.

Milos Zeman pero’ non e’ il solo a pensarla cosi’.

Infatti la settimana scorsa il primo ministro Andrej Babis ha espresso il proprio disappunto su questo patto e annunciato di volerlo rifiutare seguendo l’esempio di Austria e USA e non a caso mercoledi’ scorso il ministro degli esteri Tomas Petricek ha ricevuto l’incarico da parte del governo di preparare una proposta avente lo scopo di abbandonare la sua adozione.

Che l’opposizione a questo patto sia in crescita non deve sorprendere, visto che e’ evidente a molti non sia altro che un cavallo di Troia per giustificare l’immigrazione di massa in Occidente al fine di distruggere quello che resta della civilta’ occidentale, specialmente riferito alle radici giucaico cristiane dell’Europa.

A tale proposito e’ interessante notare come questa notizia riportata da Sputnik news in Italia e’ stata censurata e questo perche’ si vuole convincere la gente che l’immigrazione di massa sia inevitabile e prima ancora desiderabile.

Ovviamente questo non e’ vero e lo dimostra la crescita dei partiti nazionalisti in tutta Europa.

Noi non ci stiamo e abbiamo riportato questa notizia perche’ vogliamo che anche l’Italia si rifiuti di adottare questo patto.

Qui sotto c’e’ il link originale dell’articolo in lingua inglese:

https://sputniknews.com/europe/201811091069646070-eu-un-czech-president-migration-policy/

via Il Nord