SALVINI: “CON CONTE LINEA COMUNE SUI MIGRANTI: RAFFORZARE SICUREZZA DEGLI ITALIANI”

34

Il ministro dell’Interno Matteo Salvini tra oggi e domani è atteso da incontri con i suoi colleghi Horst Seehofer (Germania) e Herbert Kickl (Austria), ma prima ha voluto parlare con il Premier Conte.

Aggiornamento ore 10:02 – La riunione tra Giuseppe Conte e Matteo Salvini a Palazzo Chigi, cominciata circa un’ora fa, si sarebbe già conclusa e il ministro dell’interno ha detto che con il Premier ha una linea comune sui migranti che si basa sul rafforzamento della sicurezza degli italiani.

Salvini-Conte: riunione prima dei vertici con Germania e Austria

Il ministro dell’Interno Matteo Salvini questa mattina ha incontrato a Palazzo Chigi il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte per parlare con lui, ancora una volta, della questione dei migranti e del comportamento dell’Italia nei confronti delle navi che li soccorrono. Questo incontro, che era stato già annunciato due giorni fa, è necessario in vista degli incontri che Salvini avrà, tra oggi e domani, con i suoi colleghi ministri dell’Interno.

Proprio oggi, infatti, Salvini ha in programma un bilaterale con il tedesco Horst Seehofer, che non si annuncia affatto semplice, visti i contrasti continui con la Germania in tema di migranti. Domani poi il titolare del Viminale è atteso a Innsbruck dove incontrerà il suo collega austriaco Herbert Kickl.

Conte e Salvini avevano già parlato della questione lunedì sera, a margine di un vertice di governo a cui avevano preso parte anche i ministri Luigi Di Maio e Giovanni Tria. Era una riunione su tematiche economiche, ma il Premier e il suo vice leghista si sono trattenuti un po’ di più proprio per parlare anche di migranti, ma rimandando ogni approfondimento del tema a oggi, proprio prima dell’incontro con Seehofer.

Anche ieri a Palazzo Chigi ci sono stati dei vertici sui migranti, ma Salvini non vi ha preso parte, mentre c’era la ministra della Difesa Elisabetta Trenta che oggi in una intervista ad Avvenire ha fatto capire di avere una posizione diversa rispetto al leader del Carroccio sull’accoglienza ai migranti.

Anche Luigi Di Maio oggi, nel corso della trasmissione Omnibus su La7, ha parlato di questo argomento, ma ribadendo la condivisione delle idee di Matteo Salvini, seppur sottolineando che le navi italiane hanno sempre il diritto di sbarcare nei nostri porti, anche la Diciotti, che ieri ha avuto l’ok del governo per sbarcare con i 67 migranti che ha a bordo e che ha caricato da un’altra nave italiana, ma che non ha ancora avuto da Salvini l’indicazione su quale porto potrà accoglierli.

via PolisBlog