STAVOLTA LO DICE LA POLIZIA: IL 40% DELLE RISORSE SPACCIA

6557

Si tratta, in prevalenza, di manovalanza extracomunitaria, per gran parte di provenienza marocchina, albanese, nigeriana, tunisina, gambiana e senegalese

Gli stranieri coinvolti nel traffico e nello spaccio di sostanze stupefacenti“continua a rappresentare il 40% di tutti i denunciati per questo tipo di reato”. Lo si legge nella Relazione Annuale della Direzione Centrale per i servizi antidroga della Polizia di Stato, documento riassuntivo delle attività e dei risultati ottenuti dal nostro Paese nella lotta al traffico illecito delle sostanze stupefacenti.

Il numero degli stranieri, si sottolinea, è “in linea con le rilevazioni degli anni precedenti”, circa 14.000 unità, di cui oltre 10.122 in stato di arresto (+9,21% rispetto all’anno precedente).

Si tratta, in prevalenza, di manovalanza extracomunitaria – per gran parte di provenienza marocchina, albanese, nigeriana, tunisina, gambiana e senegalese – addetta alla diffusione capillare dello stupefacente nelle piazze di spaccio nazionali.

via Il Populista